null

L'iniziativa

di Anna Fabrello

Bentornato Pallone d’oro. Il 4 marzo primo tagliando ed è sfida tra i Dilettanti

Pallone d'Oro 01 mar 2022

Come tradizione degli ultimi anni vuole, a marzo torna il Pallone d’Oro. Un’iniziativa vdal Giornale di Vicenza per dare spazio e, perché no, anche un po’ di soddisfazione ai protagonisti in campo delle domeniche dilettantistiche. Ragazzi giovani e meno giovani che fanno divertire, soffrire ed esultare i tanti tifosi sugli spalti che, dopo gli ultimi due anni di tribolazioni, stanno piano piano tornando a ripopolarsi in attesa di un finale di stagione che si prospetta avvincente. La buona notizia è che si torna a parlare della stagione corrente: il Pallone d’Oro torna infatti nella sua versione “tradizionale”, dopo la scorsa che, visto il fermo dei campionati a causa del Covid, ha messo sotto la lente d’ingrandimento giovani promesse e vecchie glorie del calcio vicentino. 

 

I candidati. L’oggi rivede protagonisti i candidati (due per squadra) delle società del territorio per quanto di buono stanno facendo in questa annata sul rettangolo verde. Parleremo di storie, di gol, di parate, di giocate, ma anche e soprattutto di passione, di dedizione, di principi, di sogni, di sacrifici e di legami. L’iniziativa del GdV quest’anno ha anche ampliato il suo raggio: oltre ai club dilettantistici di calcio a 11 maschili parteciperanno le principali società di calcio a 5 della provincia, maschile e femminile, quelle di calcio a 11 femminile fino all’Eccellenza e anche gli Amatori. L’intento è quello di mettere in risalto la passione di chi dedica anima e corpo per il pallone. 

 

Le categorie. Il Pallone d’Oro se lo contenderanno i prescelti dalle società di Serie D, Eccellenza e Promozione, quello d’Argento andrà invece al più votato tra i candidati dei club di Prima e Seconda categoria, mentre per quello di Bronzo sarà bagarre tra i più amati e le più amate di Terza categoria, Calcio Femminile, Calcio a 5 e Amatori. Tante le novità: ai candidati di ogni società verrà dedicato ampio spazio sulle pagine del Giornale di Vicenza e nel mini sito online, www.pallonedorovicenza.it, verrano pubblicate le classifiche oltre ai vari approfondimenti sui protagonisti. 

 

Come si vota. A partire da venerdì 4 marzo e fino al prossimo 10 giugno, sarà possibile ritagliare dalle pagine del nostro quotidiano i tagliandi. Nel corso dell’iniziativa ci saranno dei quelli speciali che varranno 20, 30, 50, 100 o 200 punti e che potranno sparigliare le carte. I bollini devono essere compilati e poi portati o spediti alla nostra redazione in via Enrico Fermi, 205 a Vicenza. Per celebrare poi i vincitori di ogni categoria è allo studio una grande serata conclusiva.

 

 

Contenuti correlati