Di Anna Fabrello

Pallone d’oro, domani scheda da 20

L’INIZIATIVA. GdV e TvA tengono i riflettori accesi sui Dilettanti. Sono in lizza i Campioni del passato e la Next generation 29 mar 2021
Zordan, Simoni e Rossi, i finalisti del Pallone d'oro dell'anno scorso Zordan, Simoni e Rossi, i finalisti del Pallone d'oro dell'anno scorso

Entra nel vivo la battaglia a suon di tagliandi che assegnerà al Campione del Passato e a quello Next Generation il Pallone d’Oro Forever 2021. Domani in edicola sulle pagine del nostro giornale verrà pubblicato infatti il primo tagliando speciale di questa edizione dell’iniziativa del Giornale di Vicenza, in collaborazione con TvA. Il bollino vale 20 punti che consentiranno alla vecchia gloria o alla giovane promessa indicate dalle società dilettantistiche vicentine di andare a mettere in saccoccia punti importanti per la classifica. Si inizia quindi a fare sul serio: nel corso di questo mese attraverso le interviste abbiamo iniziato a conoscere i protagonisti del Pallone d’Oro Forever 2021. Un testimone tra chi ha scritto negli anni passati la storia dei club della nostra provincia e di chi ha le carte in regola per essere al centro dei loro progetti di ripartenza e crescita. I candidati, per entrambe le categorie, sono stati segnalati dalle società e avranno diverse opportunità per guadagnare punti extra. Oltre ai tagliandi speciali infatti l’iniziativa del GdV si giocherà anche sui social, in particolare su Instagram. A partire dal 12 aprile ogni lunedì sulla pagina Instagram del nostro giornale verranno pubblicati le foto vintage dei Campioni del Passato e i reels dei candidati per la Next Generation. Il venerdì poi si decreterà il vincitore che sarà il contenuto che otterrà più like. Per lui un premio molto molto importante: un bonus di 300 punti che si andrà a sommare alla classifica generale. Oltre ai protagonisti dell’iniziativa dedicata alle vecchie glorie, potranno inviare delle immagini di momenti indimenticabili delle loro carriere o della storia delle società vicentine, anche i tifosi. Basta inviarle via social, Whataspp o mail alla redazione del Giornale di Vicenza, poi postarle, ma affinché il contenuto sia valido l’utente dovrà seguire e taggare il profilo del quotidiano. Per la Next Generation invece la battaglia di like riguarderà dei video di 15 secondi in cui le giovani promesse mostreranno il loro talento e fantasia: una serie di palleggi, un gol “fatto in casa”, etc. Un’opportunità, insomma, per divertirsi e per conquistare nello stesso tempo punti importanti.